«

»

apr 18 2013

Intitolazione di una piazza a Carmine Velardo, sindaco di Cusano Mutri tra il 1993 e il 1994

Con piacere ripropongo una mail del Prof. Emidio Civitillo inerente l’intitolazione di una Piazza a Carmine Velardo, sindaco di Cusano Mutri tra il 1993 e il 1994, scomparso a soli 26 anni a causa di un malore.Carmine Velardo
programmaL’evento è previsto per domenica 21 aprile e il programma è il seguente:

° Ore 10:30 – Accoglienza alle autorità presso la casa comunale;
° Ore 11:00 – Messa di suffragio nella chiesa di San Giovanni Battista;
° Ore 12:00 – Partenza del corteo verso la piazza da intitolare;
° Ore 12:15 – Saluti del sindaco Pasquale Frongillo e a seguire:
° Interventi delle autorità presenti;
° Cerimonia di intitolazione;
° Ringraziamenti della famiglia.

Ci sarà anche l’accompagnamento musicale a cura della Fanfara della Polizia di Stato.

7 comments

  1. PAOLO

    INVECE DI CELEBRARE IL NULLA, LA NOSTRA ATTUALE AMMINISTRAZIONE DOVREBBE PENSARE ALLE COSA DA FARE PER IL PAESE, VISTO CHE FINORA NON CI HA NEANCHE PROVATO

  2. Francesco

    A distanza di 20 anni, io mi ricordo di un ragazzo che studiava insieme a me ed altri amici, in un collegio lontano dalla famiglia e dalla sua casa.
    Questo ragazzo si chiamava Carmine, era un mio amico ed era amico di tanti altri ragazzi come lui che lo hanno conosciuto ed ancora lo ricordano con affetto.
    Sono trascorsi 20 anni dalla scomparsa di Carmine, ed ancora oggi quando insieme agli altri ” vecchi ” amici ricordiamo i bei vecchi tempi, il nostro amico Carmine è vivo in mezzo a noi.
    Penso che l’espressione usata ” celebrare il nulla ” sia fuori luogo per un ragazzo di 26 anni che rimarrà vivo nei ricordi di chi lo ha conosciuto e voluto bene.
    Ciao Carmine.

  3. Raffaele

    Definire “celebrare il nulla” la commemorazione di un ragazzo scomparso tragicamente (che comunque si era messo in gioco in prima persona alla guida dell’amministrazione del proprio paese a soli 26 anni) è sicuramente offensivo per la sua memoria, per i suoi familiari e per tutti coloro che lo hanno conosciuto e che gli hanno voluto bene.
    Ringrazio comunque il sig. Paolo per averci dato un’ulteriore occasione per ricordare il mitico Carminiello, compagno degli studi universitari e “collega” del collegio Bongiovanni di Camerino.

  4. luca

    colgo l’occasione dataci dal” sensibile” paolo per ricordare con i cari amici i bei tempi passati insieme al nostro amico Carmine con il quale abbiamo condiviso la nostra crescita morale e culturale.Se ne e’ andato via lasciando vuoto il suo posto tra noi in terra ma sara’ sempre presente nei nostri cuori.
    caro paolo, con la tua infelice frase hai risvegliato,ove mai ce ne fosse bisogno, lo spirito d’amicizia che sopravvive a tutto anche alla morte.

  5. Claudio Abruzzese

    Leggo solo ora, per caso bighellonando su internet, della triste fine di Carminiello. Un sussulto improvviso in un grigio sabato di provincia. E io che per questi 20 e più anni l’ho sempre creduto in qualche studio legale della sua benevento a vivere la sua vita e, ogni tanto, a pensare ai bei tempi trascorsi insieme “volando al cinema” di Camerino praticamente tutti i sabati e domeniche.

    Sentite condoglianze alla famiglia e un caro abbraccio al mitico Carmine.

    Un amico

  6. Karmen Vitelli

    salve a tutti. Sono Carmen, la nipote di zio ‘Carminuccio’. Ringrazio sentitamente Luca, Francesco, Claudio Abbruzzese e Raffaele (anche da parte dei miei familiari).
    Innanzitutto vorrei ricordare il trauma subito dalla mia famiglia nel ’94. inaspettatamente, morte, incombente, un lampo. Orribile. Mia madre, ovvero la sorella di Carmine, mi ha messa al mondo nel ’96, dandomi il nome (in ricordo) di mio zio, e cioè Carmen. Io non ho avuto la fortuna di conosce zio Carmine, ma dalle descrizioni che mi hanno sempre dettato, mi sono fatta l’idea di un uomo e una persona onesta, disponibile, dignitosa, studiosa e con tanta voglia di fare cose nuove,..per me, un IDOLO. Ora ho 18 anni. Termino quest anno il liceo classico Luigi Sodo, lo stesso frequentato da Carmine. Come ‘sequor’ dei miei studi ho scelto giurisprudenza (stesso indirizzo di zio). Me lo sento nell’anima. Come se stessi percorrendo la sua vita, giorno dopo giorno, mi accorgo che qualsiasi atteggiamento, vocabolo, espressione usata da me, fa luccicare gli occhi di mia nonna, una donna che ha sofferto tanto e che grazie alla mia nascita, e forse anche al mio stesso nome, è riuscita a rialzarsi faticosamente insieme a mio nonno e mia madre. Mi rivolgo al caro Paolo: il tuo intervento è stato del tutto scomodo, non mi vergogno a dirlo. Sei stato poco coerente con i fatti. Credo che i fatti politici in queste occasioni debbano accantonarsi. “Celebrare il nulla”..sei sicuramente di cusano, e saprai sicuramente dove abito, mi farebbe molto piacere se a distanza di due anni, venissi a chiarirmi questa frase del tutto insensata e lurida.
    Concludo, ringraziamo tutti i partecipanti alla manifestazione, le forze dell’ordine, i cittadini che si sono messi a disposizione per la riuscita della manifestazione. grazie, grazie mille.

  7. hay day unlimited coins apk

    I will be founder of in the past termed We come up with cheats and generator applications, mostly for different games on Computer, portable and on consoles.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook

Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>